Skip to content
Viti aggrappate al Sass de Lüna.

La conca della Tribulina ci ha sedotto, è un luogo di tradizioni vinicole che di sapienza contadina che vogliamo far rivivere.

I nostri vigneti sono incastonati nella collina più soleggiata e ventilata della Tribulina di Scanzorosciate.

Filari a misura d’uomo posizionati per agevolare il drenaggio.

La superficie dei vigneti ha superato i 7,5 ettari e consente traguardi quantitativi e qualitativi rilevanti nel piccolo comprensorio enoico di Scanzorosciate: 2 ettari sono dedicati al Moscato di Scanzo, più in basso, sulla stessa collina, sono collocati i vigneti Manzoni 6.0.13, Incrocio Terzi n. 1, Merlot, Cabernet, Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot Grigio.

Il cuore de il Cipresso è la preziosa vigna vecchia del Moscato di Scanzo.

I vini de Il Cipresso sono Biologici.

Pensiamo sia questa la strada per ottenere prodotti eccellenti, per conservare il patrimonio naturale e le tradizioni viti-vinicole.

Tecnologie avanzate e metodi tradizionali

La nuova cantina, realizzata con criteri enologici avanzati e inaugurata nel 2017, ha favorito un salto tecnico di rilievo sia nella vinificazione sia nell’invecchiamento e affinamento in grandi botti di rovere o barrique.

APPASSIMENTO (valorizzazione degli aromi).

Il moderno impianto di appassimento a temperatura e umidità controllate consente di conservare gli aromi primari delle uve, i quali tramite la vinificazione raggiungono autentici il palato.

IL CIPRESSO di Cuni Angelica | C.F. CNUNLC58L55L936Q - P.IVA 03016540167 | REG. IMP. (BG) 03016540167 - R.E.A. n° 342453 | Via Cerri, 2 - 24020 Scanzorosciate (BG)


© Il Cipresso di Cuni Angelica

Credits: Mete di Arioli SRL Comunicazione e Design